Video

Video


 Il progetto Liver Smart Drug

Il progetto Liver Smart Drug

La responsabile scientifica del progetto, la Professoressa Sabrina Conoci, dell'Università degli Studi di Messina, spiega come nasce il progetto LSD.

guarda il video »
L'approccio scientifico del Progetto

L'approccio scientifico del Progetto

Un approccio multidisciplinare è la chiave del progetto LSD. Ne parliamo con la professoressa Sabrina Conoci, responsabile scientifico del Progetto

guarda il video »
Il contesto in cui nasce il Progetto

Il contesto in cui nasce il Progetto

Qual è il contesto in cui si sviluppa il Progetto LSD? L’ingegnere Filippo D’Arpa – amministratore delegato del Distretto Tecnologico Sicilia Micro e Nano Sistemi – ci racconta perché hanno deciso di investire tempo e risorse nella cura del tumore al fegato.

guarda il video »
Le peculiarità siciliane

Le peculiarità siciliane

Perché la Sicilia ha un elevato numero di casi di tumore al fegato? Quali sono le cause?
Il Professore Stefano Puleo, Professore Ordinario dell’Università degli Studi di Catania ci racconta perché nasce il progetto Liver Smart Drug.

guarda il video »
Il ruolo del Distretto Tecnologico Sicilia Micro e Nano Sistemi

Il ruolo del Distretto Tecnologico Sicilia Micro e Nano Sistemi

Che ruolo ha il nostro Distretto nel Progetto Liver Smart Drug? E quali sono gli obiettivi prefissati? 
Lo abbiamo chiesto all’ingegnere Filippo D’Arpa, amministratore delegato del Distretto Tecnologico Sicilia Micro e Nano Sistemi.

guarda il video »
L' obesità un fattore predisponente alle neoplasie

L' obesità un fattore predisponente alle neoplasie

L’OMS considera l’obesità un fattore predisponente alle neoplasie.
Perché il tumore al fegato può derivare dall’obesità? Lo abbiamo chiesto al professore Stefano Puleo, Professore Ordinario dell’Università degli Studi di Catania.

guarda il video »